Il pulper: da scarto a risorsa

LA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DELL'ECONOMIA CIRCOLARE

Abbiamo messo a punto una linea di produzione innovativa, la tecnologia Ecopulplast, per lavorare le plastiche eterogenee contenute nello scarto di “pulper”, che è la frazione significativa dello scarto del macero riciclato dalle cartiere.

Riusciamo a ricavarne un granulo plastico utilizzabile per vari prodotti. Il primo che abbiamo scelto è il pallet eco-sostenibile.

LIFE-Ecopulplast è il progetto europeo da cui è nato il nostro r-pallet. Il suo focus, trasformare il pulper in un nuovo prodotto nell’ottica di un uso efficiente delle risorse e della promozione di un’economia circolare. Selene Spa è stata l’azienda capofila del progetto, prima promotrice di Repulp, la nostra realtà.

Oltre a Selene, hanno partecipato altri tre partner, diversi fra loro ma uniti da un obiettivo comune: l’eco-sostenibilità.

LIFE ECOPULPLAST E LA NASCITA DI r-PALLET

Nascita di r-pallet fase 1

Durante il riciclo e il trattamento della carta da macero (quindi già un virtuoso processo di riciclo), viene prodotto uno scarto chiamato appunto “scarto di pulper”: un misto di plastiche, metalli e residui di cellulosa e umidità normalmente destinabile solo a discarica o all’inceneritore.

Nascita di r-pallet fase 2

Grazie a speciali impianti di lavaggio, separiamo questo scarto nelle sue componenti: più di un terzo è costituito da plastiche eterogenee su cui interveniamo per renderle riutilizzabili.

Nascita di r-pallet fase 3

Maciniamo le plastiche in piccole parti, poi le fondiamo e le convogliamo in uno stampo dove completano il ciclo di raffreddamento: lo scarto di pulper rinasce, il pallet è pronto per entrare nel mercato.

Nascita di r-pallet fase 4

Una volta pronto, il pallet può essere utilizzato dalle stesse cartiere che hanno fornito lo scarto di pulper, ma anche da tutte le altre aziende che utilizzano servizi di logistica e necessitano di un prodotto durevole nel tempo ed eco-sostenibile.

Vuoi testare il nostro pallet?
Te lo inviamo in prova gratuitamente